Spazzola Rotante Rowenta Brush Activ

Spazzola rotante soffiante Brush Activ Premium Care di Rowenta

5 motivi per sceglierla

Spazzola Rotante Rowenta, 5 buoni motivi per sceglierla

Con il tempo, fra un viaggio ed un altro ho imparato, con tentativi e prodotti vari, ad avere una piega quasi sempre ‘perfetta’.  Perfetta, per me che ho i capelli tendenzialmente mossi e crespi significa, prima di tutto, ordinati. Nell’ultimo periodo (approssimativamente dal mese di agosto) ho iniziato ad utilizzare la spazzola rotante Rowenta  ad ogni shampoo, optando per la piastra solo in occasioni di particolare umidità.

Ecco 5 motivi per cui vi consiglio e continuo a scegliere la spazzola rotante.

spazzola rotante rowenta

Spazzola Rotante Rowenta

  1. Non c’è bisogno di grande manualità, adatta a tutte.

Forse, per molte di voi, asciugare i capelli con la spazzola professionale ed il phon non risulta particolarmente  difficile, ragion per cui, non appartenete a quella categoria di persone che, quando  devono pensare alla piega dei propri capelli, soprattutto se mossi e/o crespi, vanno in crisi. Ecco, se voi non foste fra le persone pratiche con spazzola e phon ve la consiglio molto perchè riuscirete ad ottenere un vero e proprio effetto ‘stirato’ del capello, che crea anche volume e che non richiede una particolare dimestichezza e manualità. Se foste invece, fra quelle pratiche con la spazzola vi consiglio ugualmente di provarla perché  potrebbe rendere più semplice la piega finale.

Spazzola Rotante Rowenta

  1. Non ha una temperatura troppo elevata

Io asciugo i capelli sempre un po’ prima con il phon, in estate qualche volta li asciugo anche totalmente al sole, in inverno dopo aver asciugato in parte i capelli, prima con un asciugamano e poi con il phon, utilizzo la spazzola rotante che, a differenza della piastra posso utilizzare anche sui capelli bagnati. Al suo interno, la spazzola rotante, genera un soffio di calore molto delicato che permette di terminare l’asciugatura, ma non rovina i capelli. Vi sconsiglio di utilizzarla direttamente sui capelli bagnati perché l’intensità di calore è davvero bassa.

Spazzola Rotante Rowenta

  1. Per dare volume ai capelli

Io la trovo molto comoda anche per un utilizzo successivo all’asciugatura. Non tutti i capelli sono perfetti per lo  stesso numero di giorni, ma sicuramente in molte di voi avranno notato che dopo aver dormito una notte sulla vostra piega i capelli potrebbero risultare appiattiti. La piastra in questo caso non vi è particolarmente d’aiuto perché tende a renderli  ancora più piatti, ma potreste passare la spazzola rotante sui capelli e avere un immediato effetto volume.

  1. Adatta ai capelli tendenzialmente mossi e crespi

Personalmente posso darvi solo la mia esperienza diretta e dirvi che la trovo particolarmente indicata per la mia lunghezza di capelli (poco più giù delle spalle) e per il mio tipo di capelli che è tendenzialmente mosso/crespo. La piega che preferisco fare è quella di un riccio molto ampio e naturale.

  1. Rapporto qualità/prezzo

E’ la soluzione adatta a chi vuole sostituire la piastra ad un costo molto ragionevole, parliamo di circa 60€ che vi offrirà comunque una piega perfetta, in alternativa, potete pensare di affiancarla anche alla piastra. In alcuni casi, soprattutto in viaggio, in presenza di forte umidità, avendo i capelli molto mossi ho preferito passare prima la piastra, per avere un effetto duraturo per la piega e poi completare  con la spazzola rotante così da ottenere più volume. (Non amo il liscio effetto spaghetto, ma ovviamente è una  questione di gusti).

In alternativa vi rimando ad un mio vecchio articolo sui capelli ricci e su come utilizzare, al meglio, il diffusore.

Vi rimando anche al link per acquistare il prodotto.

Share This Story

BEAUTY, HAIR, SHOPPING

You May Also Like

  • Violettina

    che meraviglia!