Piastra per capelli, quale scegliere: Rowenta brush&straight premium care

Piastra per capelli, quale scegliere: Rowenta brush&straight premium care

Capelli. Una delle cose che ho imparato sulla ‘mia pelle’ è che per ogni buon risultato hai bisogno dei prodotti giusti. In questo caso, per me che viaggio tantissimo, fra le cose indispensabili in valigia, se escludiamo vestiti ed accessori, oltre allo smartphone, fotocamera, computer e ferro da stiro verticale c’è: la piastra. Con il tempo ho imparato (e sto imparando, ancora) a gestire i miei capelli anche in viaggio, ad organizzare una piega sia liscia che mossa.  Ma la domanda che spesso mi viene fatta è: quale piastra per capelli scegliere? Ecco quello che nel tempo ho imparato e che vorrei condividere con voi.

 

  • Materiali della piastra

 

Quando acquistate una piastra, fra gli aspetti fondamentali c’è il rivestimento delle piastre, essendo proprio le piastre la parte interessata al contatto con i capelli. Ad oggi quelle consigliate sono quelle con il rivestimento in cheratina o tormalina, in particolare vi consiglio anche di accertarvi che sia presente la tecnologia a ioni, che rilascia infatti una serie di particelle che rende i capelli più morbidi, è sicuramente un aspetto meno importante del materiale, ma che aiuta ad avere un risultato migliore. Nel mio caso, la piastra che ho scelto, la Rowenta brush&straight premium care ha le piastre in alluminio rivestite in cheratina di cashmere ed ha la tecnologia ioni, questo tipo di piastra è particolarmente indicata per i capelli lisci (ma non solo).

 

  • La regolazione della temperatura

 

Personalmente la trovo una caratteristica molto importante che non tutte le piastre hanno. Alla domanda che spesso mi viene fatta: ma la piastra rovina i capelli? La risposta è: è inevitabile dire che un’intensa fonte di calore localizzata sensibilizzi il capello, proprio per questo dovremmo sempre trovare l’opzione più adatta ai nostri capelli. In questa ottica è fondamentale avere una piastra che abbia una temperatura regolabile. La temperatura massima di una piastra dovrebbe raggiungere i 230° (non utilizzate mai piastre con una temperatura superiore sui vostri capelli). Il suggerimento è: più i capelli sono rovinati, sottili e delicati più la temperatura della piastra deve essere bassa.

La temperatura perfetta per un capello normale è fra i 160 e 180 gradi. Nel mio caso utilizzo sempre la piastra con una temperatura di 160° sia per un risultato finale liscio che per un risultato più mosso, in caso di particolari occasioni in cui vorrei un mosso più resistente utilizzo una temperatura di 180°. Nel caso della mia scelta di piastra, la Rowenta brush&straight, la temperatura può essere selezionata fra i 130 ed i 200. Io vi consiglierei le temperature più basse come i 130/140 per riprendere la piega anche nei giorni successivi senza stressare troppo il capello.

 

  • Liscio – Mosso – Riccio

 

Prima di scegliere la piastra più adatta alle vostre esigenze dovreste sicuramente decidere che tipo di piega vorreste. Ci sono piastre che sono particolarmente adatte al liscio, che sono più adatte ad un effetto mosso o piastre che riescono discretamente a fare ogni tipo di piega. Le piastra più squadrate sono adatte solo ad una piega liscia, le piastre bombate possono essere funzionali anche per una piega mossa ed in questo caso riuscirete a far ruotare la ciocca di capelli ottenendo, in base ai movimenti, boccoli oppure onde. Nel mio caso, la Rowenta brush&straight è particolarmente indicata per i capelli lisci ed ha come particolare caratteristica la presenza di setole naturali integrate (che non possono essere rimosse) che donano al capello un naturale effetto volume (non avrete quindi l’effetto antiestetico super piatto che spesso alcune piastre danno). Personalmente però la utilizzo anche per la piega mossa sempre con ottimi risultati.

Spero di avervi dato un’idea generale che vi permetta di scegliere la piastra più adatta alle vostre esigenze e ne approfitto per segnalarvi ancora una volta il tipo di modello che utilizzo io: Rowenta brush&straight che ha un costo di circa 79€ e che potete acquistare in negozio oppure online.

You May Also Like