My first day with… Miss Italy


Buongiorno! Sto scrivendo il post qui dalla mia camera d’hotel a Montecatini, sono trascorse 24h e avrei un’infinità di cose da raccontare! Ma andiamo con ordine. Sono arrivata a Montecatini ieri alle 10.20 e alla stazione una macchina Miss Italia mi attendeva per portarmi qui in hotel, dieci minuti, giusto il tempo di posare la valigia e rinfrescarmi e sono corsa alla conferenza stampa, che dire?
Non voglio parlarvi della conferenza, sono informazioni che potreste trovare ovunque online, ormai, visto che sono passate ore, ma voglio parlarvi delle mie sensazioni. Prima di tutto mi sono sentita un pò spaesata, al mio arrivo, cercando di capire cosa fare, per fortuna Eleonora, dell’organizzazione di Miss Italia, è corsa in mio aiuto e mi ha indicato dove sedermi e mi ha dato un pò di materiale da leggere e con cui poter fare qualche post. Finalmente ho cominciato a guardarmi intorno, una sala piena di gente, tutti con iphone, ipad, reflex, pc e qualsiasi altra cosa vi viene in mente! A sole sette file di posti davanti a me c’era il tavolo della conferenza stampa che di solito potresti vedere solo alla tv se  non sei un giornalista, e in quel momento, io con il mio alcatel e la mia piccola nikon (non una reflex) ho capito che ero esattamente dove volevo essere!

Hello! I’m writing this post from my hotel room in Montecatini, I have so many things to say! But first, yesterday I arrived at 10.20 in Montecatini and at the station there was a Miss Italy car waiting for me to driving me to the hotel, ten minutes, just to unpack the suitcase and freshen up and I run to the press conference, what can I say?
I don’t want to speak about the conference, you could find all the informations anywhere onlinebut I want to tell you about my feelings. First of all I felt a little disorientedI tried to figure out what I had to do, fortunately, Eleanor, Miss Italy press officer, she showed me where to sit and she gave me some material to read. Finally I started to look around, a room full of people, all with iPhone, iPad, Reflex, computers and anything else you can think of! Infront of me there was the table of the press conference that you usually can see only on TV if you’re not a journalist. I was with my pink alcatel and my little Nikon (not a Reflexcamera ) and I realized that I was exactly where I wanted to be!

Dopo la conferenza stampa sono stata a chiacchierare con le Miss sulla moda. E ho scoperto tante cose interessanti che non mi aspettavo, prima di tutto lo stile che prediligono in maggioranza è il casual, e alla domanda “il tuo stilista preferito” difficile rispondere, io ho ancora i miei stilisti preferiti, che venero e dei quali vorrei possedere un capo, invece la loro risposta delle volte era il fast-fashion Zara, H&M…
Alessia (n1) mi ha infatti detto che lo stile che predilige è uno stile casual, Zara è il suo brand preferito e nel suo armadio non può assolutamente mancare un vestito elegante.
Sara (n17) non ha un look che preferisce, ma mi spiegato come per lei fosse importante valutare l’ambiente in base alle occasioni. I suoi stilisti preferiti Valentino e Chanel la ispirano per i suoi outfit.
Miriam (n47), Paola (n48) e Chiara (n50) erano d’accordo nel dire che il loro stile preferito è casual e comodo e amano gli accessori che sono il punto di partenza per il loro outfit.
Irene (n49) invece adora i tacchi, i brands Patrizia Pepe e Pinko, e il suo capo must è il tubino.

After the press conference I was talking with Miss about fashion. And I discovered many interesting things that I did not expect, first of all they prefer the casual style, and when I asked them “your favorite designer“this was an hard question, I still have my favorite designersbut their response was often fast-fashion Zara, H&M. ..
Alessia (n1) told me that the style that she prefers is casual, Zara is her favorite brand, and in her closet can’t miss an elegant dress.
Sara (n17) she didn’t have a favourite style, she told me that is important to according to the occasions. Her favorite designers Valentino and Chanel are the inspiration for her outfit.
Miriam (N47), Paola (N48) and Clare (n50) were in agreement in saying that their preferred casual style and they love the accessories that are the starting point for their outfits.
Irene (n49)  loves heels, Patrizia Pepe  and Pinko brands, and its head is the must-sheath
.

Dopo la conferenza stampa, e un pochino di riposo in camera, Eleonora, ha portato  noi bloggers nel backstage di Miss Italia. Avevo sempre desiderato poter girare dietro le quinte di un programma televisivo, e non potevo crederci, ero lì. Porte che si aprivano e si chiudevano, stand di abiti da scena (che ovviamente non potevamo fotografare) e poi siamo giunte nella sala dove le Miss stavano facendo l’ultima prova trucco e parrucco, con i professionisti Wella e  Deborah. E’ stata una giornata bella ed intensa, ed oggi avrà inizio la seconda giornata qui, con Miss Italia.

After the press conferenceEleanor, taken us to the Miss Italy backstage. I had always wanted to run behind the scenes of a television program, and I could not believe it, I was there. Doors opening and closing, stand with  scene clothes (which of course we could not photograph) and then we came in the room where Miss were doing makeup and hair with Wella Professionals and Deborah. It was a pretty intense day, and today will begin the second day here, with Miss Italy.

Ho conosciuto la fantastica Roberta, la beauty blogger, un vulcano di energia, simpaticissima e che mi ha fatto davvero piacere conoscere.

I met the wonderful Roberta, the beauty blogger,  very nice and I’m really happy to know her.

Un ringraziamento davvero specialissimo va ad Eleonora, addetta stampa di Miss Italia, che in questo primo giorno è stata la mia “tutor” e che ho potuto chiamare cinquanta  volte durante la giornata per qualsiasi domanda.

A very very special thanks goes to Eleanor, press officer of Miss Italy, who onmy first day has been my mentor” and that I could call also fifty time during the day for any questions.

I was wearing
Total look by H&M
Liu Jo bag
Concludo con qualche informazione sulle serate:
Ecco i nomi della giuria tecnica della due serate, presieduta da Giorgio Pasotti: Eleonora Abbagnato, Stefano Dominella, Cinzia TH Torrini, Massimo Sestini, Silvana Giacobini, Eva Riccobono, Enrico Vanzina.
Testimonial delle sfilate delle miss (con rispettivamente le maison Beccaria, Byblos, Krizia e Ken Scott) Denny Mendez, Gloria Bellicchi, Arianna David e Daniela Ferolla.
Ospite musicale, Lenny Kravitz.
Insieme alla giuria tecnica, solo il 19 settembre, seconda e ultima serata, ci sarà una giuria di spettacolo: accanto alla madrina Ines Sastre, Max Biaggi, Francesca Neri, Martina Stella, Vanessa Hessler, Cesare Bocci, Fiona May, Sebastiano Somma, Linda Collini, Christiane Filangieri, Daniela Ferolla, Barbara Clara, Roberta Capua, Luca Dotto, Stefano Tempesti, Fabio Scozzoli, Stefano Pantano, Laura Chiatti e Cristina Chiabotto.
Ospite musicale, Giorgia.
Here there are the names of two evenings jury, chaired by Giorgio Pasotti Eleonora Abbagnato, Stefano Dominella, Cinzia TH Torrini, Massimo Sestini, Silvana Giacobini, Eva Riccobono, Henry Vanzina.
The testimonial miss: Denny Mendez, Gloria Bellicchi, Arianna David and Daniela Ferolla, Eleonora Pedron.
Musical guest Lenny Kravitz.
Together with the jury, only on September 19, the second and final evening, there will be a jury of the show: Ines Sastre, Max Biaggi, Francesca Neri, Martina Stella, Vanessa Hessler, Cesare Bocci, Fiona May, Sebastiano Somma, Linda Collini, Christiane Filangieri, Daniela Ferolla, Barbara Clara, Roberta Capua, Dotto Luca, Stefano Tempesti, Fabio Scozzoli, Stefano Pantano, Laura Chiatti and Cristina Chiabotto.
 Musical Guest, Giorgia.


Share This Story

FASHION

You May Also Like