Guida Semiseria di Sopravvivenza ai Saldi.

C’è febbre da saldi anche quest’anno, anche se, dando uno sguardo in giro il 2013 potrebbe essere l’anno migliore per qualche affare perché non è prevista grande affluenza per questi sconti. Il 2 gennaio sono cominciati i saldi in Campania, Basilicata e Sicilia, ed oggi il via alle offerte nel resto della penisola. Saranno presi d’assalto negozi e centri commerciali, catene low cost e grandi showroom. Voi avete già pensato agli acquisti da fare? Se sì, buono shopping a voi, se no, vi propongo una piccola guida di sopravvivenza allo shopping invernale.

  • Se non è indispensabile, non fare grandi acquisti prima degli sconti invernali. Un cappotto, un paio di stivali di pelle, la borsa grande e capiente da utilizzare tutti i giorni, possono attendere qualche giorno ed essere pagate molto meno, con uno sconto dal 20% al 70%.
  • Prima del “momento” shopping prendetevi delle ore per esaminare il vostro armadio. Date uno sguardo ai capi che avete indossato di più durante questi primi mesi di freddo e valutatene lo stato, se il vostro maglione nero a collo alto si è infeltrito potrebbe essere l’acquisto perfetto con gli sconti. Armatevi di carta e penna, anche durante l’anno, quando cercate di comporre il vostro outfit e vi dite “qui avrei indossato questo, se lo avessi avuto..” scoprirete probabilmente che avreste voluto indossare diverse volte quel jeans rosso che non avete, è il momento giusto per acquistarlo.
  • Ponetevi un budget. Non è importante che abbiate la disponibilità di spendere 1000€ oppure 100€ l’importante è che ottimizziate i vostri soldi. Il rapporto non è il maggior numero di capi al minor prezzo, ma i capi migliori al prezzo più conveniente. Potrebbe essere un acquisto migliore e duraturo una borsa importante scontata al 50% al costo di 100€ che acquistare 10 t-shirt Zara a 10€, nonostante potrebbero sembrare un bottino conveniente.
  • Prima showroom “importanti” non tanto per firma, ma piuttosto per qualità, potreste fare un’affare, poi catene low cost. Tutto sommato troverete sempre da H&M un abito a 19.90 non è questo il momento dei grandi affari!
  • E’ importante controllare sempre i cartellini del prezzo. Deve sempre essere indicato il prezzo iniziale, la percentuale di sconto, ed il prezzo scontato. (Ed aggiungerei l’anno) Il periodo dei saldi è il momento in cui nei negozi troviamo di tutto, merce difettata, l’invenduto di due, tre, quattro anni prima.
  • Fare shopping e risparmiare sono due parole che nella stessa frase stonano tremendamente, e l’obiettivo di questa mini-guida è di ottimizzare i nostri soldi, ma, va anche detto, in tempo di saldi è anche il momento giusto per concedersi un capo “inutile”, di quelli che ci fanno sentire soddisfatti sì, ma probabilmente indosseremo una, due volte, ma amiamo avere lì, nell’armadio e nell’eventualità sapere di poterla indossare. Non comprare oggetti inutili sarebbe alla base delle regole d’oro del buon compratore, ma io la metto fra le regole d’oro dell’acquisto, bisogna concedersi un’inutilità ogni tanto.
Buono Shopping!

You May Also Like