Spring Summer 2013 Trends and Colors

Linen. Il colore forse più tenue per la prossima stagione, fra un nude, un rosa cipria ed un pesca appena accennato. E’ Linen, da indossare con abiti sottili ed in pizzo oppure più strutturati, in alternativa negli accessori.

Lemon Zest. Giallo, uno di quei colori che si fa notare, da indossare anche con l’abbronzatura. Dal color ocra ad un giallo che vira quasi nell’acido. Must have per la prossima primavera-estate.

Nectarine. E’ la versione più tenue del tangerine tango che ha conquistato la scorsa estate, un arancio caldo, morbido da indossar abbinato all’oro oppure al color bronzo.

Poppy Red. Rosso deciso di gran tendenza, per rendere particolare anche il tubino più semplice, da indossare in contrasto anche con il rosa fluo.

African Violet. Anche il viola, in una versione più cupa, sarà il protagonista della prossima primavera. Da abbinare anche al nero, per la sera per un effetto un po’ dark.

Emerald. Il colore dell’anno. E’ inutile dirvi che sarà un must have, per chi di voi non ha voglia di osare per un total look, può optare per una camicia in raso oppure un paio di sandali.

Tender Shoots. Un verde acidissimo da portare con disinvoltura in maxidress morbidi e svolazzanti, da indossare con abiti gioielli o sandali super flat in versione oro.

Grayed Jade. Probabilmente fra i miei colori preferiti, ma non voglio influenzarvi. Un verde acqua che si fonde ad un celeste slavato, per un colore che sa di mare e di vacanze.

Dusk Blue. Profondo e allo stesso tempo leggero, da portare di giorno abbinato a borse in paglia ed accessori rossi, ma anche per la sera con un tacco 12 nude.

Monaco Blue. In una parola: intenso. Per look sobri dall’aspetto un po’ maschile con giacche strutturate e shorts, ad una versione iper femminile fatta di ricami e trasparenze.

Le Rouches. Un trend da non sottovalutare, sarà presente su camice ed abiti, sostituirà colli, polsini, maniche o scollature

Tagli. Intendo tutto, proprio tutto verrà tagliato, in modo asimmetrico, con profondi spacchi o gonne letteralmente a metà, oppure in versione decori traforati.

Maximaniche. Ma non parliamo solo di maniche, avremo modelli over dalle spalle fino ai polsi.

Total white. Sempre di moda, sia nella versione più strutturata, sia nel modello più morbido che accompagna le curve.


Le Righe. A me non sono mai piaciute, ma non si sa mai che nell’anno delle righe io ceda. In versione mini ed in versione maxi, orizzontali e verticali fino a raggiungere quasi fantasie optical le righe sono fra i trend maggiori per la prossima stagione.

Peplum. Ancora qualche residuo di questo trend che ha conquistato la scorsa e state e tutto l’inverno 2012-2013. Io lo amo irrimediabilmente per questo tocco un po’ retro’ in stile Dior.

Optical. Non ha bisogno di specificazioni né di aggettivi. Per la prossima stagione vedremo abitini da mal di testa e stampe che sembrano essere in movimento!

Black&White. Intramontabile. Da indossare con abitini pois, o con rouches ed effetti di gioco di colore, in versione rombi e quadri o perché no, a righe.

Cangiante. Tessuti dall’effetto futuristico e metallizzato per un’estate luminosa. Abiti che risplendono come fossero gemme.

Pizzi& Trasparenze. Il pizzo non ci abbandona neanche per l’estate 2013, si unisce a trasparenze e look nude. Il nero il colore must per chi vuole osare con  questo trend.

Se c’è una cosa che desidero durante l’inverno, quella è l’estate. Aprire l’armadio a gennaio vuol dire trovare un armadio monocolore ed assolutamente monotematico, il mio personalmente vira dal grigio topo al nero, dal color cappuccino al cioccolato e poche, pochissime eccezioni di colore, ma ci sto lavorando. Maglioni, pantaloni, jeans e cappotti, e anche la fantasia per creare un outfit finisce per sgretolarsi con le pochissime alternative. C’è invece un sapore diverso ad aprire l’armadio nel mese di luglio, colori accesi, abiti ed abitini in tulle, in pizzo, scollati, ricchi di perline e paillettes, con le piume, con i cuori e con i pois. Per non parlare di gonne cortissime a fantasie azteche, longuette con peplo, top e camicie con inserti in pizzo, con la schiena coperta in colori luminosi o pastello. L’armadio in estate è pura fantasia. E come da voi richiesto ecco una ventata di novità, di colore, di anteprime, che porta con sé quel vento che ti spettina e ti fa cambiare rotta, cambiare stile e ti fa scegliere uno stile optical (speriamo di no).
Ho sfogliato tutte le sfilate di New York, Londra, Milano e Parigi, non ho indicato gli stilisti perché non è importante per cogliere le tendenze, ho raccolto per voi i colori di pantone ed ecco una selezione di 10 trends (nei quali ho incluso il total withe ed il bianco&nero perché sono colori indispensabili in ogni stagione e sono più rintracciabili in un trend) e 10 colori di pantone. Fatemi sapere il trend che non potrà assolutamente mancare nel vostro armadio!

You May Also Like