Come fare ad avere capelli ricci perfetti: i prodotti

Appuntamento Redken Curvaceous, dedicato ai capelli ricci. Come avrete notato nella maggior parte delle foto non sono io, vi presento la mia amica Clara, alla quale ho chiesto di prestarsi ai trattamenti Redken per i capelli ricci. La realtà è che io ho naturalmente i capelli ricci, ma negli anni, con continui cambiamenti di colore e piega, il mio riccio non è più lo stesso e avrei potuto darvi dei commenti sbagliati sul prodotto e da qui l’idea di chiedere alla mia amica Clara, super riccia, di prestarsi ai trattamenti e avere il suo parere.
Prima di tutto il trattamento Redken inizia in modo inusuale, una chiacchierata per scoprire le nostre abitudini con i capelli, partendo dalle necessità lavorative di un look sempre perfetto, passando per le nostre abitudini sportive e la frequenza dei lavaggi, inoltre è importante capire se amiamo il cambiamento e preferiamo look trendy o se preferiamo una piega semplice e sofisticata, tutto questo è stato trascritto in una nostra personale scheda riassuntiva in cui veniva indicata anche la forma del nostro viso, il nostro incarnato ed i colori più adatti al nostro sottotono, insomma tutto ciò che andrebbe normalmente consigliato da un esperto, a partire dalla piega, passando per i consigli per il taglio e per un cambio di look anche per quanto riguarda il colore.  Per me è stata un’esperienza nuova e l’ho apprezzata davvero molto, poche volte i consigli sono così personalizzati alle nostre esigenze. La nuova linea di prodotti Redken Curvaceous è la linea che promette ricci perfetti per ben tre giorni e le ragazze ricce sanno bene cosa vuol dire questa promessa!
Qualche consiglio per i capelli ricci? Non devono essere, così come molte volte viene consigliato, troppo secchi, ma morbidi ed idratati per avere un riccio ben definito, ma non vanno usati prodotti che appesantiscano i capelli così da impedire l’effetto voluminoso di una chioma mossa. Se asciugati al naturale uno dei consigli è sicuramente quello di asciugare i capelli con un diffusore a testa in giù, ma proviamo una piega step by step.
  •  Applicare lo shampoo Redken Curvaceous, utilizzare prodotti specifici e di qualità è fondamentale per avere un’ottima chioma riccia
  • Una volta applicato lo shampoo, aver massaggiato i capelli e averli risciacquati applicare il conditioner Redken Curvaceous sulle lunghezze, pettinare i capelli e massaggiarli, lasciandolo in posa anche per 5 min per avere un risultato migliore e risciacquare accuratamente, ma, se i vostri capelli sono particolarmente secchi e indisciplinati potete anche optare per una piccola quantità di prodotto da non risciacquare.
  • Dopo lo shampoo ed il contitioner e dopo aver risciacquato i capelli, tamponarli con un’asciugamano e applicare la lozione Redken Curvaceous Ringlet cercando di disegnare i capelli con le mani e rendere il riccio il più definito possibile, una volta sistemati, i capelli ricci, non vanno più toccati con le mani, ma solo asciugati a testa in giù con un diffusore o all’aria aperta.
  • Infine, durante il giorno, o nei giorni successivi, è possibile applicare Redken Curvaceous Wind Up, un particolare spray che ravviva il riccio anche nei giorni successivi al lavaggio.
In questi giorni, anche io, che avevo perso un po’ il riccio naturale dei miei capelli, sto provando ad utilizzare i prodotti Redken in attesa di un vero e grande risultato, vi terrò aggiornate dopo diverse applicazioni.

You May Also Like