Beauty Tips: sabato di coccole

1 DSC_0004 DSC_0011 DSC_0023 DSC_0028 DSC_0048

 

Coccole. E’ il sapore che per me dovrebbero avere tutti i sabati, a partire dalla mattina, dalla colazione a letto, dal croissant a nutella spolverato di zucchero a velo, appena sfornato, si intende. Così mi piacerebbe iniziare il weekend. Per poi passare ad una vasca di bagno di schiuma al profumo di rosa, di quelle fragranze, intense ma delicate, che proprio in questi giorni ho scoperto. Roger&Gallet ed un inebriante profumo floreale, di quelli che mi piace indossare, dolci al punto giusto, morbidi. Una giornata di pausa, di stop, di relax, molto spesso fatta di viaggi in treno che ti portano a casa, di quelli in cui guardi scorrere paesaggi familiari dietro un finestrino e viaggi leggera, senza valigia, a casa troverai sempre il tuo spazzolino, la tua asciugamano preferita e i vestiti appena stirati dalla nonna, la valigia non serve. Ed è il viaggio in treno il mio momento preferito per stendere lo smalto, quando tutti i miei vicini di posto arricciano il naso, avessi mai avuto la fortuna di trovarmi in carrozza con una ragazza, che come me, si stende lo smalto per ottimizzare il tempo. Il sabato è la giornata restyling, e lo smalto sbeccato arriva a metà dell’unghia, soprattutto in tempo di studio, perché poi, in realtà, io sono una persona pigra, e lo sono molto. Arancia, ciliegia e big-bubble sono le opzioni di smalti per maggio, firmati Avon, perché mi hanno conquistata e quasi riesco ad arrivare al weekend con il colore intatto, e per me, che non lo direte mai, lavo anche i piatti, è una conquista. Così anche i capelli, che arrivano raccolti in modo improbabile al weekend, perché io mentre studio, sottolineo, tra evidenziatori rosa schocking e pastelli colorati, finisce che una matita o una bic è sempre intrecciata fra gli improbabili intrecci dei miei capelli, come se non avessi elastici multicolor, fiocchi, fiocchetti e mollette di cuori. E se lo shampoo del weekend non è fra i massaggi e le coccole del parrucchiere, Seacret e i suoi segreti orientali sono la risposta, dopo la crema viso, e lo scrub corpo al latte e miele (ancora fra i miei prodotti preferiti in assoluto) sto provando shampoo e balsamo, è uno dei miei brand preferiti come prodotti beauty. Ci sono giorni in cui anche il make-up, diventa un rito, quando davvero mi ci metto d’impegno, lego i capelli, preparo la base del viso (la mia nuova crema Sampar al momento è la prediletta) quando scelgo il fondotinta, il correttore, il maxi pennello per la cipria, il blush, un rossetto intenso, una linea di eyeliner molto anni 50 e mascara a volontà, e il momento successivo in cui chiudi il beauty sei soddisfatta del risultato. Tutto ciò accade raramente. Fondotinta e cipria Vichy, che dire che vi trasformino il viso è dire poco, e non ve lo direi se non fosse davvero così per me, mascara dietro il quale nascondere lo sguardo e sono pronta. Se poi il weekend incontrate anche lui, e siete quelle coppie che amano indossare le cose in tema, che portano entrambi le converse, e oggetti a metà, provate le fragranze Richmond, che si completano, e a quanto pare Belen e Stefano fanno da garanzia, io ho quasi finito la mia confezione fuxia, la blu ormai è nelle mani di mio fratello. Che sia un buon sabato, di quelli che iniziano e finiscono fra le coccole di una giornata di relax e che si concluda con un bacio, di quelli dati senza rossetto.

Share This Story

BEAUTY

You May Also Like